NS. CLINCIA E ANCORA APERTA, possiamo lavorare normalmente e senza restrizioni. Piu informazioni qui

loading image
iClinic clinica oculistica CERTIFICATO TÜV Menu  

Occhi asciutti - Sindrome Sicca

Occhi asciutti - Sindrome Sicca

Occhi asciutti - Sindrome Sicca

Occhi asciutti - Sindrome Sicca

Negli occhi cronicamente secchi si parla in medicina della cosiddetta sindrome sicca. Questa condizione porta con sé alcune spiacevoli conseguenze: gli occhi asciutti bruciano, danno prurito, sono arrossati o addirittura causa il deterioramento della vista. I sintomi della sindrome sicca sono molteplici, così come le cause degli occhi asciutti e le opzioni di trattamento.

 

SINTOMI DELL'OCCHIO ASCIUTTO: SE GLI OCCHI DANNO PRURITO, LACRIMANO O BRUCIANO

Soprattutto durante l'inverno con il riscaldamento acceso, occasionalmente gli occhi asciutti non sono rari. Quindi non si è necessariamente in presenza di sindrome sicca - ma come possiamo effettivamente immaginarla?

 

Cosa significa in realtà "secchezza degli occhi" o sindrome sicca?

Il termine per gli occhi asciutti deriva dal latino "secca": "sicca". Ci sono due varianti della sindrome sicca:

 

  • Occhio secco ipovolemico

Non c'è abbastanza liquido lacrimale sulla cornea dell'occhio.

  • Occhio secco evaporativo

Evapora eccessivamente il liquido lacrimale, perché il film lacrimale naturale ha una composizione modificata.
 
In entrambi i casi, di conseguenza, lo strato più esterno della cornea non è sufficientemente bagnato dal liquido lacrimale. Ciò si rende spiacevolmente evidente:
 

  • sensazione di corpo estraneo nell'occhio,
  • bruciore o prurito agli occhi,
  • occhi visibilmente arrossati,
  • stanchezza e mal di testa,
  • visione offuscata, che migliora leggermente dopo aver battuto le palpebre, in quanto il film lacrimale è di nuovo distribuito meglio,
  • occhi incollati al risveglio al mattino.

 
Se è la seconda forma di occhio secco, accade spesso che gli occhi sembrino piangere senza motivo. L'occhio cerca quindi di compensare la perdita del liquido lacrimale, senza risultato, poiché il film lacrimale è sbilanciato e il fluido non aderisce alla superficie.
 

Anche le palpebre secche possono essere un segno di sindrome sicca?

 
Poiché la sindrome sicca è un disturbo che interessa il film lacrimale sulla superficie corneale, le palpebre secche non sono direttamente attribuibili ad essa. Se le palpebre sono secche, ci possono essere molte ragioni, come un'infiammazione del margine dell'orlo palpebrale o una malattia come la neurodermite.

 

CAUSE DEGLI OCCHI ASCIUTTI

Solo conoscendo la causa di un problema si può trovare una soluzione a lungo termine. Con la sindrome sicca, tuttavia, non ce n'è solo una, ma diverse possibili cause.
 

"Perché i miei occhi sono così asciutti?"

 
La radice del problema, per così dire la causa originaria negli occhi asciutti è un disturbo del film lacrimale. Lo squilibrio dei tre strati nel film lacrimale - quello mucoso, acquoso e lo strato lipidico - può essere innescato da una serie di motivi:
 

  • Circostanze esterne

il fumo di sigaretta, l'aria secca per il riscaldamento, l'aria condizionata, intolleranza al trucco, ecc. possono influire sul film lacrimale sensibile.

  • Cause fisiche

le fluttuazioni ormonali (anche durante la menopausa), l'ametropia scarsamente o insufficientemente corretta, alcune malattie o farmaci sono possibili fattori scatenanti.
 
La scelta dell'ausilio visivo gioca un ruolo particolarmente importante in questo caso: molte persone che portano lenti a contatto conoscono il problema dell'occhio secco fin troppo bene...


Occhi asciutti - Sindrome Sicca
 

Occhi secchi a lenti a causa di lenti a contatto

Idealmente, le lenti a contatto galleggiano sul film lacrimale - ma in pratica spesso è molto diverso e il corpo estraneo sottile si trova troppo vicino allo strato corneale esterno. Il film lacrimale non può diffondersi uniformemente, il che prima o poi porta alla fastidiosa sensazione di secchezza.

 
Particolarmente vulnerabili sono i portatori di lenti a contatto che lavorano molto con il monitor. Se ci sediamo davanti al computer per un lungo periodo, automaticamente sbattiamo meno spesso le palpebre e il liquido lacrimale è distribuito in modo ancora più irregolare.

 

TRATTAMENTO: COSA FARE CON OCCHI ESTREMAMENTE ASCIUTTI?

Se gli occhi sono irritati o danno prurito, si desidera cambiare quella condizione il più presto possibile. Soltanto: come farlo al meglio? E cosa succede se non si tratta la sindrome sicca?

 

Gli occhi secchi guariscono da soli?

 

Se l'occhio secco scompare rapidamente è altamente legato a una situazione. Se, per esempio, la secchezza dipende semplicemente dall'aria della stanza che è molto secca in inverno, questa condizione può essere rimediata relativamente facilmente.
 
Tuttavia, se la sindrome è correlata a una causa diversa, non è consigliabile attendere una "cura miracolosa". Perché ci sono fattori di rischio che semplicemente non si risolvono da soli, comprese le intolleranze (es. lenti a contatto o prodotti per la cura) o malattie (reumatismi, infiammazioni...).
 
Se queste cause non vengono trattate attivamente, possono presentarsi gravi conseguenze per gli occhi o la vista: negli occhi secchi, la cornea è molto più suscettibile a piccole fessurazioni, che a loro volta possono causare infiammazioni.
 
Nel peggiore dei casi, una sindrome sicca non trattata può addirittura portare alla cecità. Ovviamente questo non significa preoccuparsi ogni volta che gli occhi danno prurito. Tuttavia, se si sospetta un disturbo cronico, si consiglia vivamente una visita medica. Questo determinerà se è necessario un intervento chirurgico. Ad esempio, nella variante evaporativa, è possibile bloccare i condotti lacrimali con impianti, in modo da non perdere troppo liquido lacrimale.


Sindrome Sicca
 

Quale collirio aiuta con la sindrome sicca?

Le gocce oculari sono considerate il rimedio più semplice per il trattamento degli occhi secchi. Quali gocce funzionano meglio per i propri occhi, tuttavia di regola devono essere provate. Assicurarsi che il collirio si basi sul liquido lacrimale naturale e non contenga conservanti. Questo significherebbe attaccare ulteriormente il film lacrimale.
 
Quando si applica, la cosa migliore da fare è assicurarsi di non toccare la cornea con la pipetta o la bottiglietta quando si mettono le gocce negli occhi. Tra l'altro, troverete ulteriori consigli pratici per gli occhi secchi nel blog iClinic!
 
Gli occhi secchi sono indubbiamente fastidiosi - ma non un destino con cui innervosirsi inutilmente a lungo. In caso di dubbio, andare, meglio prima che dopo, dall'oculista di fiducia in modo che si possa dire presto: Bye bye, sindrome sicca!

 

Torna all'inizio
scrivici