NS. CLINCIA E ANCORA APERTA, possiamo lavorare normalmente e senza restrizioni. Piu informazioni qui

loading image
iClinic clinica oculistica CERTIFICATO TÜV Menu  

Astigmatismo

Astigmatismo

ASTIGMATISMO: DIFETTO VISIVO DOVUTO ALLA CURVATURA CORNEALE

ASTIGMATISMO: DIFETTO VISIVO DOVUTO ALLA CURVATURA CORNEALE

ASTIGMATISMO: CHE COS'È?

Non c'è da preoccuparsi: l'astigmatismo fino a 0,5 diottrie è normale. È semplicemente una deviazione fisiologica dalla forma circolare ideale e normalmente non è nemmeno percepita come un contrasto con la norma. L'astigmatismo è solitamente ereditario e congenito, ma può anche verificarsi a seguito di lesioni, malattie degli occhi o chirurgia.
C'è una distinzione generale tra due tipi di astigmatismo:

  • Astigmatismo regolare:
L'astigmatismo regolare si riferisce al classico astigmatismo con due diversi meridiani rifrattivi, che fanno sì che i raggi di luce che entrano nell'occhio producano una linea focale a forma di bastoncello. Questo tipo di astigmatismo è solitamente innato.

  • Astigmatismo irregolare:
A differenza dell'astigmatismo regolare, l'astigmatismo irregolare è spesso il risultato di difetti, lesioni e cicatrici della cornea. La superficie della cornea irregolarmente curva, fa sì che invece di un punto focale se ne presentino più di uno.
 
La curvatura corneale si verifica spesso in connessione con un altro difetto visivo, come la miopia o l'ipermetropia. Il 20% della popolazione è affetto da astigmatismo, che richiede una correzione, cioè superiore a 1,0 diottrie.

Vista del paziente astigmatico
Vista del paziente astigmatico
 

CURVATURA CORNEALE: QUESTI SONO I SINTOMI

Spesso una curvatura corneale è un processo di consapevolezza, perché solo raramente si percepiscono i malfunzionamenti dell'occhio. Coloro che sono vedono ugualmente in modo indistinto da lontano e da vicino e in particolare hanno difficoltà a leggere e riconoscere i numeri, hanno sintomi di astigmatismo.
 
Inoltre, c'è uno stato di affaticamento degli occhi, che si manifesta soprattutto secchezza o bruciore agli occhi. Questo può essere accompagnato da una maggiore sensibilità all'abbagliamento, che può rendere spiacevoli le uscite notturne in auto.
 
Con frequenti battiti di palpebre e strizzando gli occhi per vedere ciò che dovrebbe essere chiaramente visualizzato proprio davanti al proprio naso, si presenta un mal di testa pulsante. Se si hanno diversi sintomi di questo tipo, si consiglia vivamente di farsi visitare l'oftalmologo.


Differenza tra miopia, ipermetropia e astigmatismo
Differenza tra miopia, ipermetropia e astigmatismo.

ASTIGMATISMO: TEST PER LA DIAGNOSTICA

Come la presbiopia, l'ipermetropia e la miopia, anche l'astigmatismo è dovuto a un errore di rifrazione. In diversi passaggi, si ottiene una diagnosi completa del grado di astigmatismo.

Rifrazione oggettiva

La rifrazione oggettiva viene effettuata mediante l'automazione computerizzata mediante un cosiddetto autorefrattometro, mediante il quale vengono misurate le diottrie oggettive. Invece che manuale, il test è ora completamente automatico, computerizzato.

Cheratometria

La cheratometria è la misurazione della cornea. Ciò viene effettuato con un oftalmometro per misurare la curvatura della superficie e di una topografia corneale, che misura con precisione la superficie della cornea e calcola con esattezza le singole distanze focali. Anche un disco di Placido è un mezzo adatto per determinare il grado di curvatura corneale.

Astigmatismo

Determinazione soggettiva della rifrazione

Le indagini svolte fino ad oggi costituiscono la base per una determinazione soggettiva della rifrazione, che serve a garantire un risultato ottimale. La persona esaminata legge singole righe con lettere o numeri. Devono essere valutate le diverse lenti da occhiali.
 
Dopo questi esami, avviene una cosiddetta regolazione trasversale del cilindro, in cui l'asse e lo spessore del cilindro sono regolati l'uno con l'altro nella messa a punto per ottenere il miglior risultato possibile della lente da occhiali.
 
Tra l'altro: è possibile anche un primo autotest. Osservate una stella per il test dell'astigmatismo a diverse distanze, perpendicolarmente alla superficie dell'immagine. Se la spaziatura tra i tratti o gli spessori delle singole linee vi sembrano irregolari, è probabile che siate astigmatici.

Astigmatismo e prescrizione per lenti

Mentre il valore sfera determina miopia e ipermetropia, il cilindro (CIL) indica il tipo di correzione dell'astigmatismo. Il potere refrattivo è dato qui in diottrie. La posizione dell'asse (asse A) del cilindro è invece registrata in gradi (0-180° gradi) e può cambiare nel corso della vita.
 
Chi porta gli occhiali per astigmatismo solitamente ha lenti toriche per correggere la curva corneale. Il potere refrattivo del vetro non è simmetrico alla rotazione, ma ha due sezioni principali diverse, ciascuna con differenti poteri rifrattivi. Le lenti toriche non sono disponibili solo per gli occhiali, ma anche per lenti a contatto.


Fate un rapido test per vedere se è presente astigmatismo

ASTIGMATISMO NEI BAMBINI

Come già spiegato, le curvature corneali sono solitamente ereditabili e possono quindi palesarsi in tenera età. L'occhio di un bambino cambia significativamente fino all'età di 12 anni. Tuttavia, come genitore, specialmente se si portano di occhiali e si è ametropi, si dovrebbe tenere d'occhio il proprio figlio.
 
L'astigmatismo riconosciuto precocemente deve essere trattato il prima possibile. Una curvatura corneale non trattata nei più piccoli può portare a una vista insufficiente (ambliopia) e più difficile da correggere. Minaccia una perdita di visione spaziale.
 
I sintomi dell'astigmatismo nei bambini sono spesso poco evidenti. In particolare, come genitore, osservare se il bambino inciampa di frequente su piccoli oggetti o persino sui propri piedi, non riesce a trovare o individuare giocattoli piccoli (ad esempio biglie), o spesso afferra a vuoto quando gioca con il lego.
 
Se il bambino è solitamente stanco e irritabile, lamenta mal di testa o non legge tutto alla lavagna a scuola, è necessario consultare uno specialista. I bambini hanno solo la scelta di occhiali fino all'età di 18 anni - ma anche gli occhiali per bambini sono fortunatamente così alla moda, leggeri e flessibili come mai prima d'ora!


L'astigmatismo può essere diagnosticato solo da un oftalmologo

LASER PER ASTIGMATISMO 

La chirurgia refrattiva elimina completamente la necessità di regolare astigmatismo. I possibili candidati all'intervento laser sono tutti coloro che hanno compiuto 18 anni e hanno un difetto visivo stabile da un anno.
 
Per correggere la curvatura corneale, consigliamo il cosiddetto metodo Z-LASIK ("Laser in Situ Keratomileusis"). Un'altra possibilità per correggere l'astigmatismo, se combinato con la miopia, è il cosiddetto metodo ReLEx SMILE.  In entrambi i casi, viene ablata con il laser una parte della cornea all'interno del tessuto corneale. I benefici di tale trattamento sono evidenti:
  • L'operazione è indolore e viene eseguita in regime ambulatoriale in anestesia locale.
  • L'intera procedura richiede solo circa 20 minuti.
  • L'occhio recupera rapidamente dall'operazione, la visione è stabile entro due o tre mesi dopo l'intervento.
  • Il metodo protegge la cornea.
  • L'infiammazione postoperatoria può essere efficacemente prevenuta.
Solo raramente si verificano effetti collaterali come secchezza oculare o peggioramento della visione notturna.

 

VI INVITIAMO AD UNA CONSULENZA PERSONALE O A UNA VISITA PRELIMINARE

RICHIEDETELA OGGI STESSO
Torna all'inizio
scrivici