NS. CLINCIA E ANCORA APERTA, possiamo lavorare normalmente e senza restrizioni. Piu informazioni qui

loading image
iClinic clinica oculistica CERTIFICATO TÜV Menu  

Ipermetropia

Ipermetropia

IMPORTANTE: CAUSE E CORREZIONE DELL'IPEROPIA

Quando si guarda lontano, l'immagine è nitida, ma a breve distanza tutto sfoca: le persone con ipermetropia conoscono molto bene questa situazione. Ci sono diverse forme di ipermetropia, tra cui la presbiopia dovuta all'età o l'ipermetropia giovanile. Anche i neonati e i bambini possono presentare ipermetropia. Una correzione della cosiddetta ipermetropia è possibile con occhiali, lenti a contatto o chirurgia laser.
 
Ipermetropia

SPIEGAZIONE: CHE COS'È L'IPERMETROPIA?

Gli ipermetropi vedono in lontananza e percepiscono gli oggetti vicini offuscati. Il motivo potrebbe essere che il bulbo oculare è troppo corto, così che il punto focale si trova dietro la retina. Può anche accadere che la vista non sia abbastanza acuta - o semplicemente l'età si fa sentire.
 
Informazioni su quanto una persona sia ipermetrope sono date dal valore di rifrazione positivo, ovvero dalle diottrie positive. Questo lo può stabilire l'oftalmologo con la misurazione del potere refrattivo. Più alto è il numero diottrico, più grave è l'errore di rifrazione.
 

CAUSE E SINTOMI DI IPERMETROPIA

Se l'ipermetropia è dovuta a un difetto congenito nel sistema visivo, viene fatta una distinzione tra ipermetropia assiale e ipermetropia refrattiva. Tradotto, questo significa: nel primo caso, il punto di vista più acuta è dietro piuttosto che sulla retina, poiché il bulbo oculare è più corto di 24 mm. Nel secondo caso, il potere refrattivo dell'occhio è troppo debole.
 
La causa dell'ipermetropia può anche essere l'invecchiamento naturale del sistema visivo. Già all'età di 40 anni, la capacità di accomodazione diminuisce. nel processo accomodativo, l'occhio si adatta a qualsiasi distanza con l'ausilio del cosiddetto muscolo ciliare. Nel corso del tempo, tuttavia, questo muscolo perde tono sempre più, rendendo l'accomodazione sempre più difficile. Si parla quindi di presbiopia. Nelle persone con ipermetropia, questo fenomeno si verifica prima.
 
L'ipermetropia non si manifesta solo nella vista offuscata su brevi distanze. Altri sintomi includono:
  • Strabismo
  • Occhi arrossati, specialmente guardando da vicino
  • Mal di testa frequenti
  • Costante rimessa a fuoco dell'immagine

La buona notizia: l'ipermetropia può essere ben compensata con appropriati ausili visivi o trattamenti laser.

Blick des weitsichtigen Patienten
Vista del paziente ipermetrope
 

IPERMETROPIA NEI NEONATI E NEI BAMBINI PICCOLI

Prima di tutto, bisogna dire che nella maggior parte dei casi, i bambini manifestano ipermetropia in giovane età. È anche abbastanza normale fino al terzo mese che il bambino manifesti un leggero strabismo. Per essere certi che si tratti di fasi naturali dello sviluppo del sistema visivo, sono importanti controlli oculistici regolari e misurazioni della vista.
 
L'ipermetropia dovrebbe essere rilevata e corretta il prima possibile. Solo in questo modo è possibile prevenire lo strabismo a lungo termine. Lo strabismo permanente nei bambini è un chiaro segno di ipermetropia molto forte. Tuttavia, il sistema visivo è ancora facile da correggere fino all'età di sei o sette anni, quindi quanto prima si ottiene la diagnosi, meglio è.
 
La terapia mira soprattutto a prevenire lo strabismo e non principalmente l'acuità visiva. Poiché il bambino di solito può adattarsi automaticamente per accomodazione, il muscolo ciliare è completamente efficiente.
 
In altre parole, anche se non ci sono evidenti sintomi di ipermetropia nel bambino e sembra abbia una buona visione a qualsiasi distanza, la misurazione della vista e i controlli non dovrebbero essere abbandonati. Perché quando questa cosiddetta ipermetropia nascosta aumenta, non c'è più alcuna possibilità di ausili visivi.


CORREZIONE DELL'IPERMETROPIA: OCCHIALI, LENTI A CONTATTO O LASER?

L'ipermetropia nascosta può naturalmente verificarsi non solo nei bambini, ma anche negli adulti. Ma non appena l'occhio non è più in grado di compensare la miopia con l'accomodazione, arriva la grande decisione: occhiali, lenti a contatto o intervento chirurgico con metodi laser?
 
Se optate per occhiali per l'ipermetropia, devono avere lenti convesse con potere refrattivo positivo. A seconda di quanto alto è il valore diottrico da compensare, è possibile che gli occhi siano visivamente ingranditi e leggermente più visibili.
 
Per coloro che non vogliono portare gli occhiali, le lenti a contatto sono una buona soluzione. A differenza delle lenti per miopia, le lenti da ipermetropia sono più spesse al centro e convesse. In alternativa, è anche possibile sostituire la propria lente con una intraoculare artificiale appositamente realizzata. Questa opzione offre più di +4 diottrie e una sottile cornea, due fattori che rendono difficile il laser agli occhi.
 
La chirurgia laser dell'occhio offre una soluzione duratura contro l'ipermetropia. In questa operazione, la cornea viene rimodellata con un laser in modo che la sua curvatura aumenti e quindi aumenti la potenza di rifrazione. Ciò consente ai raggi di luce paralleli incidenti di proiettarsi perfettamente sulla retina. Di norma, l'operazione utilizza il metodo Z-LASIK.
 
La chirurgia laser è sempre possibile se non si soffre di secchezza oculare, si è in gravidanza, si hanno significativamente più di +4 diottrie o i propri valori hanno oscillato notevolmente negli ultimi 12 mesi. Con una consulenza personale, siamo lieti di consigliarvi sulle opzioni adatte a voi.

Ipermetropia

MIOPIA E IPERMETROPIA CONTEMPORANEAMENTE: È POSSIBILE?

Nella miopia, il difetto visivo è esattamente l'opposto: si vede bene da vicino e da lontano, la vista è limitata. Si potrebbe pensare che entrambi i difetti visivi non possano incrociarsi e che sia una questione di o l'uno o l'altro.
 
Purtroppo, non è così, perché come detto, l'occhio si sviluppa generalmente verso la presbiopia - anche in persone miopi. Correttamente, si dovrebbe dire che a una certa età, uno è miope e ipermetrope per l'età. In questo caso sono necessari due occhiali o un paio di lenti progressive, che compensino entrambi i fattori.
 
È possibile porre rimedio a queste circostanze con un'operazione laser agli occhi. In questo modo, la miopia viene compensata in modo permanente, in modo che ci si debba adattare solo alla presbiopia naturale che si verifica prima o poi - il tempo non può essere fermato con la migliore volontà.

 

VI INVITIAMO AD UNA CONSULENZA PERSONALE O A UNA VISITA PRELIMINARE

RICHIEDETELA OGGI STESSO
Torna all'inizio
scrivici