loading image
iClinic clinica oculistica CERTIFICATO TÜV Menu  

Ambulatorio oftalmologico

Ambulatorio oftalmologico

Ogni intervento laser è preceduto da una visita oculistica precisa e dettagliata.

Ambulatorio oftalmologico

Il senso della vista è senza dubbio il nostro senso più importante. Tocco, odori, sapori e suoni completano solo la nostra percezione dell'ambiente, che normalmente passa per l'80% attraverso i nostri occhi. Non stupisce quindi che questo organo sensoriale spesso si consumi. L'80% della popolazione soffre di errori diottrici: miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia (occhiali da lettura).

Gli occhi rivelano anche molte altre malattie. I sottili vasi sanguigni negli occhi possono rilevare disturbi metabolici, diabete o problemi di pressione sanguigna. Un check-up può rivelare le cause di cefalea persistente, ipertensione, cataratta, glaucoma, cheratocono (malattia coronarica degenerativa) e persino tumori in stadio iniziale o diabete.
 

Ambulatorio oftalmologico
UN ESAME COMPLETO DELL'OCCHIO NELLA NOSTRO AMBULATORIO, A BRATISLAVA DI VIENNA, INCLUDE:

  • Tonometria
  • Vista
  • Esame del fondo
  • Esame OCT della retina
  • Misura del segmento anteriore dell'occhio
  • Pachimetria e topografia della cornea
  • Endoscopia e indagine sullo strato di fibre nervose retiniche
  • Esame con microscopio endoteliale.


1.) Misurando la pressione intraoculare, è possibile diagnosticare precocemente malattie come il glaucoma e adottare misure preventive. La pressione è misurata per mezzo di un tonometro oculare.


2.)  Acuità visiva è il termine usato per descrivere la capacità dell'occhio di percepire separatamente due punti vicini. La visione a distanza è rilevata con l'ausilio di ottotipi a una distanza di 5 o 6 metri. La visione da vicino è determinata con ottotipi a una distanza di 40 cm, cioè a una distanza di lettura.


3.) Con l'oftalmoscopio, il medico esamina il fondo dell'occhio e rileva eventuali cambiamenti.


4.) Esame OCT/ Tomografia ottica a radiazione coerente

Grazie a questo esame non invasivo, è possibile osservare l'insorgere, lo sviluppo o il regresso delle singole malattie dei segmenti posteriore e anteriore dell'occhio. Questo esame è utilizzato principalmente in:

  • Malattie retiniche (degenerazione maculare legata all'età, occlusioni di vasi della retina, cambiamenti correlati al diabete, maculopatie, infiammazioni, condizioni post-traumatiche)
  • Malattie del nervo ottico – glaucoma, alcuni disturbi neurologici (sclerosi multipla, morbo di Alzheimer).

5.) La misurazione dei parametri del segmento anteriore dell'occhio (cornea, iride, cristallino)


6.) La pachimetria è una misurazione a ultrasuoni dello spessore corneale. La topografia corneale misura la curvatura della cornea e scoperto malattie come il cheratocono (in questa malattia, la cornea si deforma e si assottiglia lentamente ma costantemente, con conseguente peggioramento della miopia e l'insorgere di un astigmatismo irregolare).

7.) Con l'esame ONH viene controllata la condizione delle fibre nervose, della retina e del nervo ottico. L'esame del GCC del complesso di cellule gangliari consente una diagnosi ancora più dettagliata e precoce del glaucoma.


8.) L'esame con il microscopio endoteliale è un esame dello strato corneale posteriore.

 

VI CONSIGLIAMO ANCHE UNA CONSULENZA PERSONALE.

Richiedetela oggi stesso.

PRENDETE UN APPUNTAMENTO ADESSO
Torna all'inizio
scrivici